Prestiti Senza Busta Paga




Prestiti senza busta paga: una questione di garanzie

Prestiti senza busta paga o garanzie: come funzionano e quali sono? Le banche sono conosciute per il loro atteggiamento prudente, che si traduce in una richiesta di garanzie a volte eccessiva. A prescindere dalle pretese più o meno alte che gli istituti possono avanzare, è costante l’attenzione riposta nei confronti della busta paga. Senza un reddito certo e stabile, è molto difficile accedere al credito.

Eppure esistono prestiti senza busta paga, che possono essere contratti anche se non è possibile dimostrare di godere di uno stipendio quanto più possibile certo. Il lato negativo della questione è la necessità, manifestata dalle banche, di cercare le garanzie “in altri modi”, alcuni dei quali pongono in essere problemi rilevanti per i debitori.

Prestiti senza busta paga o garanzie: prestito con delega

In questo contesto, la formula più utilizzata è quella del “prestito con delega”. La caratteristica principale è la presenza di una terza persona, che si frappone tra il creditore e il debitore. E’ il garante, sul quale la banca può rifarsi nei casi di insolvenza. Ovviamente il garante deve offrire garanzie dal punto di vista del reddito e del passato creditizio (non deve figurare come cattivo pagatore).

Un’altra formula piuttosto frequente è il prestito cambializzato, in occasione del quale le rate diventano cambiali. Grazie a questa “trasformazione” le banche hanno un maggiore potere di riscossione e di recupero del credito, qualora il debitore non paghi le rate.

Infine, vanno segnalati quei prestiti che pongono a garanzia la proprietà di un immobile, e quindi prevedono una ipoteca. È una formula abbastanza rara, anche perché un po’ strana: la garanzia è addirittura eccesiva, dal momento che questi prestiti non superano le decine di migliaia di euro.




Prestiti senza garanzie: una quasi utopie

Per alcuni l’accesso al credito è un diritto. In questa prospettiva, anche chi non ha frecce al proprio arco, e quindi garanzie da vantare, potrebbe contrarre dei prestiti. Si tratta di utopia? O realmente è possibile finanziarsi pur non avendo un reddito stabile, una proprietà da ipotecare, un conoscente o parente o amico disposto a fungere da garante? La verità è complessa, ma è possibile affermare che un minimo di garanzia è sempre necessario. Non si può andare a mani vuote a chiedere un prestito alle banche.

Certo, alcuni prodotti impongono maglie più lente. Il rischio, però, è che tali prestiti concedano una liquidità davvero ridotta, non adatta a soddisfare le esigenze di spesa dei richiedenti. Un esempio è dato da Special Cash Postepay, un finanziamento che non va oltre i 1.500 euro circa (che però impone un tasso di interesse basso e offre un’erogazione immediata).

News Prestiti Personali Online 2016

Prestiti aziendali convenienti: ecco i prodotti migliori Quando si avvia un’azienda, ma anche se si ha una realtà già strutturata, può essere necessario richiedere l’accesso al credito. Per questo motivo è utile prendere in esame alcuni prestiti aziendali convenienti. Prestiti aziendali: cosa offre Banca Intesa? Nell’elenco dei prestiti aziendali convenienti è possibile includere anche i piani di Banca Intesa. Cosa propone questo istituto di credito a...
About This is an example of a WordPress page, you could edit this to put information about yourself or your site so readers know where you are coming from. You can create as many pages like this one or sub-pages as you like and manage all of your content inside of WordPress.
Migliori conti deposito online 2016: le offerte più vantaggiose del momento Migliori conti deposito online 2016: perché ricorrere al conto deposito Il conto deposito è una particolare tipologia di conto corrente ad operatività limitata pensata per chi desidera ottenere un rendimento sicuro dai propri risparmi senza correre i rischi tradizionalmente associati agli investimenti finanziari. Una valida soluzione per tutti i correntisti che desiderano far fruttare il denaro p...
Ottenere un prestito senza busta paga Per ottenere un prestito nel nostro Paese è necessario riuscire a comprovare le proprie entrate mensili. Qualsiasi Istituto di Credito a cui ci si rivolga tende a prediligere, molto spesso, soggetti con un contratto di lavoro dipendente a tempo indeterminato o pensionati, questo perché si tratta di persone che ogni mese hanno un’entrata sicura. Nel caso di tutti coloro che non hanno una busta paga...
Prestiti Mediaworld: analisi dell’offerta a tasso zero La famosa catena di elettrodomestici ha messo a punto una soluzione finanziaria pensata per i propri clienti che permette di richiedere prestiti Mediaworld a tasso zero su tutti gli acquisti in promozione. Prestito Mediaworld: cos’è e a chi si rivolge I prestiti Mediaworld consentono ad ogni cliente di usufruire di un finanziamento a tasso zero in quanto si dovrà pagare solo il costo del prodott...