Mutuo per acquisto prima casa: i prodotti da non perdere

Il mutuo per acquisto prima casa è l’investimento più importante della vita di una singola persona o di una famiglia. Per questo motivo è opportuno, prima di scegliere il piano da sottoscrivere, prendere in esame il maggior numero possibile di offerte.

Mutuo prima casa Inps: ecco cosa sapere

Il mutuo per acquisto prima casa Inps ex Inpdap è un piano ipotecario molto vantaggioso, riservato agli iscritti alla Gestione unitaria delle prestazioni creditizie e sociali. Grazie a questo piano è possibile richiedere fino a 300.000€, finalizzati all’acquisto della prima casa per sé o per un familiare stretto.

Mutuo acquisto prima casa Inps ex Inpdap: altre informazioni essenziali

Tra le altre informazioni essenziali riguardanti il mutuo per acquisto prima casa Inps ex Inpdap è possibile includere la questione dei tassi, che possono essere fissi o variabili. Nel caso del tasso fisso si parla di un interesse pari al 2,95%, mentre il tasso variabile è da calcolare sulla base dell’Euribor 6 mesi maggiorato di 200 punti e calcolato su un lasso di tempo di 360 giorni.

Per richiedere l’accesso a questi mutui è necessario presentare la domanda esclusivamente per via telematizzata dal 1° al 10 gennaio, dal 1° al 10 maggio e dal 1° al 10 settembre di ogni anno.

Mutuo per acquisto prima casa 2016: altri piani vantaggiosi

Il mutuo per acquisto prima casa Inps ex Inpdap non è il solo piano vantaggioso che vale la pena prendere in esame. Tra le altre proposte da non perdere è possibile ricordare il mutuo di WeBank. Come funziona? Per capirlo facciamo un esempio concreto, ipotizzando la richiesta di 140.000€ - valore complessivo dell’immobile pari a 220.000€ - e la scelta di un piano di ammortamento di 25 anni.

In questo caso a carico del beneficiario ci sarebbe una rata mensile di 634€, con TAN fisso e TAEG pari rispettivamente al 2,58 e al 2,64%. Questo piano non prevede né spese di perizia né oneri d’istruttoria.

Mutuo per acquisto prima casa tasso variabile: ecco il piano migliore

Continuiamo a parlare di mutuo per acquisto prima casa analizzando però un piano a tasso variabile. Per capire come funzionano le cose facciamo un esempio concreto anche in questo caso, tenendo fermi i dati del finanziamento di 140.000€ e del piano di ammortamento di 25 anni.

Consideriamo il mutuo Arancio di ING Direct che, tenendo conto dei dati appena ricordati, prevedrebbe una rata mensile pari a 531,64€, con tasso variabile calcolato sulla base dell’Euribor 3 mesi maggiorato di uno spread dell’1,55%. Il prezzo in questione decorre dalla terza rata, dal momento che le prime due corrispondono a 566,45€.

Il TAEG di questo mutuo, che non prevede spese di perizia o d’istruttoria, è pari all’1,33%.

News Prestiti Personali Online 2016

Cosa fare senza busta paga: alternative per accesso al credito Informarsi su cosa fare senza busta paga è fondamentale se si ha intenzione di trovare alternative di accesso al credito quando ci si trova in stato di inoccupazione temporanea. Prestiti senza busta paga: ecco quali sono le migliori alternative Quando si tratta di capire cosa fare senza busta paga è fondamentale informarsi sulle caratteristiche dei prestiti cambializzati. Di cosa si tratta? Di u...
Migliori prestiti per casalinghe 2016 Come funzionano e quali sono i migliori prestiti per casalinghe? Il prestito per casalinghe è una forma di finanziamento atipico in quanto ogni casalinga non avendo la possibilità di disporre di un contratto di lavoro non offre le garanzie di cui potrebbe usufruire un lavoratore con contratto a tempo determinato o indeterminato per ottenere il finanziamento con facilità. Il mercato finanziario ...
Prestito vitalizio ipotecario: l’impianto normativo Nella giornata del 2 marzo 2016 è entrato in vigore il prestito vitalizio ipotecario, una formula di accesso al credito riservata agli over 60 proprietari di un immobile sul quale è necessario iscrivere un’ipoteca. Le specifiche in questione sono contenute in un regolamento ufficiale del Ministero dello Sviluppo Economico. Prestito vitalizio ipotecario regolamento: informazioni fondamentali Cosa...
Prestiti personali agevolati 2016: le offerte da non perdere Richiedere un prestito personale è oggi molto facile, dal momento che il web mette a disposizione tante alternative vantaggiose. Per trovare il piano più adatto alle proprie esigenze è però necessario analizzare diverse opzioni di prestiti personali agevolati 2016. Prestiti personali: ecco i piani migliori Chi ricerca prestiti personali agevolati 2016 ha a disposizione un ampio numero di alterna...
Prestiti auto con o senza maxi rata Prestiti auto con o senza maxi rata sono particolarmente richiesti da clienti che decidono di acquistare un’auto nuova o usata, finanziamenti utili ad effettuare l’acquisto con maggiore serenità dato che gli ultimi anni particolarmente duri dal punto di vista finanziario hanno impedito a molti dei lavoratori di tenere da parte risparmi utili ad affrontare questa tipologia di spesa. I finanziame...

 

Maggiori informazioni qui:
Ti è piaciuto l'articolo? Sei rimasto soddisfatto? Aiutaci a far crescere il portale clicca qui: