Prestiti agevolati per commercianti: le opzioni disponibili

I prestiti agevolati per commercianti consentono a chi ha un negozio o è titolare di una ditta individuale di accedere al credito a tassi vantaggiosi.

Prestiti agevolati per commercianti Unicredit: ecco come funziona Creditpiù

Quando si analizzano le varie proposte di prestiti agevolati per commercianti è necessario approfondire le caratteristiche di diversi prodotti, tra i quali è possibile citare il prodotto Creditpiù di Unicredit.

Di cosa si tratta? Di un piano finalizzato all’accesso al credito per far fronte a esigenze improvvise. L’importo minimo richiedibile è pari a 10.000€ e il piano di rimborso può essere compreso tra i 3 e i 36 mesi.

Prestiti agevolati per commercianti: cosa sapere su Nuove Imprese Start Up

Chi ha appena avviato un’attività commerciale può fare riferimento anche a un’altra tipologia di prestiti agevolati per commercianti offerta sempre da Unicredit. Di cosa si tratta? Del prodotto Nuove Imprese Start Up, riservato alle attività iscritte alla C.C.I.A.A. da non più di 21 mesi.

Grazie a questo prestito è possibile richiedere fino a 100.000€ da restituire con un piano di ammortamento massimo di 7 anni (in questo lasso di tempo sono compresi anche i 24 mesi di pre ammortamento).

Vincolante per la concessione del prestito è la possibilità di dimostrare il fatto di essere in grado di coprire tramite mezzi propri almeno il 30% degli investimenti iniziali.

Prestiti Agos: una soluzione agevolata per commercianti

I prestiti agevolati per commercianti comprendono anche i prodotti messi a disposizione da Agos. Che caratteristiche hanno questi prestiti? Prima di tutto il fatto di essere richiedibili online in pochi minuti, grazie al vantaggio della firma digitale e alla possibilità di ricevere entro 48 ore una comunicazione sull’esito della richiesta.

Tramite il sito ufficiale Agos è inoltre possibile definire i dettagli del piano e avere fin da subito le idee chiare sulla sostenibilità dell’impegno mensile.

Prestiti agevolati Agos: ecco come funzionano

Per avere le idee più chiare sui prestiti agevolati per commercianti e sul funzionamento del prestito Agos in particolare è utile fare un esempio specifico e ipotizzare la richiesta di 13.000€ e la scelta di rimborsare la cifra in questione con un piano di ammortamento della durata di 84 mesi.

In questo caso a carico del beneficiario principale del prestito ci sarebbe una rata mensile di 193€, con TAN fisso e TAEG pari rispettivamente al 5,89 e al 7,09%. Da considerare è anche la presenza di spese d’istruttoria pari a 260€ e l’imposta di bollo iniziale pari a 16€.

Trattandosi di un prestito personale non è necessaria la presentazione di un rendiconto delle spese effettuate, motivo per cui si configura come un’opzione vantaggiosa per i commercianti, che hanno così modo di gestire con maggior libertà la cifra ricevuta senza bisogno di vincolarla a specifiche finalità.

 

Maggiori informazioni qui:
Ti è piaciuto l'articolo? Sei rimasto soddisfatto? Aiutaci a far crescere il portale clicca qui: