Prestiti casa convenienti: panoramica delle offerte

Prestiti casa più convenienti: come trovarli

Guida ai prestiti casa convenienti. Il problema della casa è molto sentito. Acquistarla non è semplice, non solo per una mancanza di liquidità ma anche per le richieste a volte eccessive delle banche. In questo contesto, è necessario muoversi con cautela, al fine di cercare l’offerta giusta.

Questa deve essere sì conveniente ma anche non riservare sorprese, magari con il rischio che i costi lievitino e diventino insostenibili. Come fare per trovare prestiti casa convenienti? Ecco qualche consiglio utile.

Prestiti casa online: i criteri da considerare

  • Confrontare. Il segreto è proprio questo. Esistono varie piattaforme online per confrontare le offerte. È bene quindi non affidarsi esclusivamente agli intermediari e analizzare i prodotti in assoluta autonomia.
  • Guardare gli spread. Se i parametri non dipendono dalla volontà delle banche e, dopotutto, sono abbastanza prevedibili, il discorso è diverso per gli spread. Questa è la parte di rata che va a finire a esclusivo vantaggio dei creditori. Ovviamente, più bassa è meglio è.
  • Verificare i costi aggiuntivi. Alcuni prodotti che offrono tassi di interesse bassi si rifanno con i costi aggiuntivi e di gestione, che possono prevedere, ad esempio, la stipula di una polizza.
  • Analizzare le promozioni. Al netto dei tassi di interesse e delle spese aggiuntive, va verificata anche la presenza delle promozioni, dei benefit etc. Alcuni prodotti possono offrire molto in merito. Per esempio la possibilità di sospendere per periodi limitati il pagamento della rata, o la possibilità di ridurre la rata a fronte di un allungamento del periodo di rimborso.

Mutui casa più convenienti: una simulazione

Prendendo in considerazioni questi elementi, quali sono le offerte più convenienti? Proviamo a fare una simulazione. Ipotizziamo un dipendente a tempo indeterminato di 40 anni, romano, che voglia chiedere un mutuo prima casa a tasso variabile di 130.000 euro (valore dell’immobile 200.000 euro) ventennale. Ecco quali sono i prestiti casa convenienti.

Mutuo Bancadinamica di Bancadinamica. Questo prodotto offre un tasso variabile dell’1,29% composto dall’Euribor a tre mesi più uno spread dell’1%; un Taeg all’1,35%, per una rata complessiva di 616,66 euro. Non vanno corrisposte spese per la perizia, l’istruttoria costa lo 0,25% dell’importo, in omaggio viene fornito un conto corrente con zero spese.

Mutuo Variabile di Banca Nazionale del Lavoro. Il tasso variabile è dell’1,60%, spread all’1,32 più Euribor a 1 mese. Taeg all’1,51%. Rata di 616,84 euro. Il tallone di Achille è rappresentato dalle spese iniziali, che superano i 1.000 euro. Di contro, è disponibile anche per chi, alla fine del rimborso, avrà compiuto 80 anni.

 

Maggiori informazioni qui:
Ti è piaciuto l'articolo? Sei rimasto soddisfatto? Aiutaci a far crescere il portale clicca qui: