Prestito Inps pluriennale: moduli e requisiti

Inps prestito pluriennale diretto

Il prestito Inps pluriennale è un finanziamento erogato dall’ente di Previdenza che può essere richiesto sia dai dipendenti della pubblica amministrazione o pensionati Inps che hanno necessità di accedere al credito per sostenere spese personali o familiari che dovranno essere adeguatamente documentate e che rientrano nelle categorie citate dal regolamento Inps.

La richiesta di prestito Inps pluriennale è  riservata a tutti i dipendenti della pubblica amministrazione o pensionati Inps iscritti alla gestione unitaria delle prestazioni creditizie e sociali che hanno maturato almeno quattro anni di servizio utile alla pensione o con quattro anni di versamento contributivo alla Gestione unitaria.

La rata mensile del prestito Inps pluriennale non potrà necessariamente essere superiore a un quinto dello stipendio o pensione al netto percepito, alla quale verrà applicato un tasso di interessi che dovrà essere corrisposto nella quota cedibile mensile.

Prestito pluriennale Inps ex Inpdap

Inoltre sulla prestazione il tasso di interessi nominale annuo previsto  è pari al 3,50%,mentre l’aliquota per le spese di amministrazione sarà pari allo 0,50% e un premio fondo rischi che dipenderà dai valori indicati dal regolamento Inps.

Per ottenere il prestito Inps pluriennale sarà necessario rivolgersi all’ufficio provinciale o territoriale dell’Inps presentando la domanda di richiesta prestito completa di ogni documentazione utile ovvero:

  • Certificato dello stato di bisogno o della spesa sostenuta completa della motivazione prevista nel regolamento
  • Certificato medico di sana costituzione fisica che dovrà essere rilasciato dalla ASL o da un medico in attività di servizio o anche da un medico incaricato dall’Amministrazione dalla quale dipende il beneficiario
  • Certificato che non dovrà essere consegnato oltre i 45 giorni dalla presentazione della domanda di prestito Inps pluriennale

La presentazione della domanda di prestito Inps pluriennale dovrà avvenire entro un anno dalla documentazione dove viene attestata ogni spesa sostenuta. I prestiti pluriennali possono durare da un minimo di 5 anni con 60 rate mensili o scegliere una durata del contratto di 10 con un piano di ammortamento che prevede il rimborso di 120 rate mensili.

Inps prestiti pluriennali regolamento

È possibile per il beneficiario del prestito pluriennale Inps estinguere anticipatamente il capitale dovuto tramite versamento della somma residua in un’unica soluzione, è possibile infatti estinguere il debito in qualsiasi momento permettendo inoltre  al richiedente di ottenere la quota del fondo rischi in relazione al periodo di abbreviazione della garanzia.

Nel caso in cui il beneficiario decida di estinguere anticipatamente il debito residuo, ovvero due anni per i prestiti quinquennali e quattro anni per i prestiti decennali, il richiedente potrà chiedere nuovamente una cessione del quinto solo dopo che sia trascorso almeno un anno dall’estinzione del debito precedente.

News Prestiti Personali Online 2016

Prestiti Inps Poste Italiane: analisi dell’offerta I prestiti Inps Poste Italiane rappresentano la principale alternativa di accesso al credito per i lavoratori iscritti al Fondo ex ipost, dipendenti del gruppo Poste Italiane e delle società collegate. Prestiti Poste Italiane: informazioni principali Quando parliamo dei prestiti Inps Poste Italiane inquadriamo delle modalità di accesso al credito riservate ai dipendenti del gruppo e delle societ...
Mutui Inps per dipendenti statali: come ottenerli La scelta di un mutuo per l’acquisto della casa è un passo di grande importanza. Per questo motivo è utile cercare le alternative migliori, passando in rassegna il maggior numero di offerte tra cui quelle di mutui Inps per dipendenti statali. Mutui Inps: quali piani per i dipendenti statali? Tra i mutui Inps per dipendenti statali è possibile citare prima di tutto i piani ipotecari Inps ex Inpda...
Prestiti pluriennali Inpdap per dipendenti e pensionati pubblici I prestiti pluriennali Inpdap sono prodotti molto particolari, permettono a dipendenti e pensionati pubblici di conseguire liquidità a tassi agevolati. Ma quali le loro caratteristiche, come ottenerli e quali requisiti prevedono? Scopri tutte le risposte con la nostra guida. Prestiti pluriennali: a chi si rivolgono I prestiti pluriennali Inpdap sono finanziamenti destinati a dipendenti e pensionat...
Prestiti per insegnanti: agevolati e veloci Prestiti per insegnanti statali: una questione contrattuale Le banche vedono di buon occhio i clienti che possono vantare un reddito stabile e certo. Nello specifico quindi mettono in campo un atteggiamento positivo nei confronti di statali e dipendenti pubblici. Tra questi spiccano gli insegnanti, che “devono” il loro stipendio al Ministero della Pubblica Istruzione. Cosa accade, però, se i doce...
Prestiti Inps ex Inpdap: quali sono e come richiederli L’Inps mette a disposizione di iscritti lavoratori e pensionati diverse alternative di accesso al credito. Parlare di prestiti Inps ex Inpdap vuol dire infatti considerare numerosi prodotti legati a differenti finalità. Come funziona il piccolo prestito Inps? Nel novero dei prestiti Inps ex Inpdap è possibile includere un prodotto come il piccolo prestito. Di cosa si tratta? Di una formula di ac...

 

Maggiori informazioni qui:
Ti è piaciuto l'articolo? Sei rimasto soddisfatto? Aiutaci a far crescere il portale clicca qui: