Prestiti quinto della pensione: tutto quello che serve sapere

Cessione del quinto della pensione come funziona

In Italia una delle categorie più a rischio per accedere al credito è quella dei pensionati. Sempre più spesso infatti si sente parlare di persone anziane che non riuscendo ad andare avanti con la propria pensione e ricorrono ai prestiti personali. In questi casi una delle soluzioni migliori è rappresentata dai prestiti quinto della pensione.

In questo periodo banche e finanziarie non sono di manica larga e prima di concedere un finanziamento richiedono la presenza di garanzie sufficienti a coprirle dal rischio di insolvenza. Insomma per ottenere un finanziamento i pensionati italiani devono essere in possesso di garanzie con le quali coprire pienamente il rimborso del capitale erogato, maggiorato degli interessi.

Per questo i prestiti quinto della pensione sono una soluzione da non sottovalutare. Si basano infatti sulla presenza di un reddito pensionistico, che serve a garantire la concessione del finanziamento. Non solo maggiore è la pensione più alta sarà la somma finanziabile.

Come suggerisce il nome, i prestiti su cessione del quinto della pensione prevedono una rata mensile massima pari alla quinta parte (ossia al 20%) dello stipendio netto del richiedente. Ma come trovare i migliori prestiti quinto della pensione?

Prestito del quinto della pensione: le migliori offerte sul mercato

Molte banche e finanziarie offrono prestiti a condizioni vantaggiose per i pensionati. Tra queste troviamo Intesa Sanpaolo che concede somme fino a 75 mila euro da rimborsare con un piano di ammortamento che può arrivare a un massimo di 120 rate mensili. La rata può avere un importo minimo di 80 euro fino ad arrivare a un massimo pari al quinto della pensione percepita dal beneficiario.

Come stabilito dalla normativa vigente il prestito su cessione del quinto della pensione erogato da Intesa Sanpaolo è protetto da una polizza assicurativa contro il rischio vita. Hanno accesso al finanziamento solo i pensionati che alla scadenza del finanziamento avranno al massimo di 85 anni di età.

Cessione del quinto della pensione UniCredit e Bnl

Interessante anche il Prestito Pensione Quinto Più di Unicredit. Anche in questo caso si tratta di una cessione del quinto della pensione che consente di ottenere fino a 69 mila euro rimborsabili in 120 rate a cadenza mensile.

Trattandosi di un prestito su cessione del quinto, questo finanziamento rientra nella categoria dei prestiti personali e non è quindi finalizzato all’acquisto di determinati beni o servizi. In altre parole  il richiedente non è tenuto a giustificare alla banca la sua richiesta di finanziamento.

Troviamo poi il Prestito Pensionati BNL che prevede un capitale massimo erogabile pari a 90 mila euro. BNL ha sottoscritto una convenzione con l’Inps, in virtù della quale i tassi di interesse offerti sono particolarmente vantaggiosi: spesso sotto l’8%.

News Prestiti Personali Online 2016

Prestiti personali per pensionati anche senza garanzie Prestiti per pensionati senza garanzie: la penuria di prodotti I pensionati rappresentano una delle categorie più apprezzate dai creditori. Perché? Se è vero che la richiesta di garanzie da parte degli istituti è sempre molto alta, e che la migliore garanzia è costituita da un reddito stabile e certo, allora la pensione risponde in pieno alle necessità degli enti erogatori. Eppure alcuni pensiona...
Banca Carige: com’è composta l’offerta prestiti personali I prestiti personali sono formule di accesso al credito molto vantaggiose, in primo luogo per il fatto di non prevedere l’obbligatorietà della presentazione di un giustificativo di spesa. Anche Banca Carige mette a disposizione dei prodotti di questo tipo. Vediamo assieme come funzionano. Prestiti Mysura: tutte le informazioni Banca Carige ha pensato a una formula come il prestito personale face...

 

Maggiori informazioni qui:
Ti è piaciuto l'articolo? Sei rimasto soddisfatto? Aiutaci a far crescere il portale clicca qui: