Prestiti tra privati: come richiederli gratuitamente

Prestiti tra privati Italia 2016: cosa sono e come ottenerli

In questo periodo di crisi economica, in cui le banche concedono difficilmente finanziamenti, sono tornati in uso i cosiddetti prestiti tra privati. Ma come funziona questa forma di finanziamento? Scopriamolo insieme.

Innanzitutto è fondamentale precisare che i prestiti tra sono assolutamente legali e sono considerati dalla legge italiana espressioni di sostegno e solidarietà tra familiari o amici.

Ma se da un lato il prestito di denaro è consentito dall’altro c’è il rischio di incorrere in problemi molto seri, che non riguardano solo la mancata restituzione del credito.

Chi concede un prestito a un familiare o a un amico senza regolarizzare la transazione potrebbe essere soggetto a controlli dell’Agenzia delle Entrate, che potrebbe interpretare lo spostamento di denaro come un tentativo di evasione. Pertanto è sempre consigliabile formalizzare il prestito.

Prestito di denaro tra privati: contratto

Ma come redigere un contratto di prestito tra privati? I prestiti tra privati possono assumere la forma di un contratto finanziario oppure di una scrittura privata. Entrambe hanno piena validità legale a condizione che le parti coinvolte stabiliscano in maniera consensuale la somma concessa, il tasso d’interesse, i tempi e le modalità di restituzione nonché le eventuali garanzie a tutela del creditore.

È fondamentale prestare particolare attenzione a forme che potrebbero sembrare banali ma che invece possono rappresentare motivi invalidanti del contratto, ad esempio la precisione e la completezza delle informazioni anagrafiche e la data di stipula del contratto.

Sottoscrivere un contratto di prestiti tra privati può rivelarsi una soluzione vantaggiosa sia per chi cede il denaro che per chi lo riceve. Il principale svantaggio risiede nel fatto che la tassazione è maggiore di quella prevista per gli istituti di credito.

Contratti di prestiti tra privati 2016: le soluzioni possibili

Esistono diverse forme di prestiti tra privati, ma le principali sono tre:

  • prestito con scrittura privata
  • prestito garantito da cambiali
  • social lending su piattaforme online.

Vediamo nel dettaglio quali sono le caratteristiche di queste tre formule di finanziamento.

Il prestito con scrittura privata è consentito e tutelato dalla legge a condizione che non vi siano ravvisabili condizioni di sistematicità o professionalità. Il contratto va redatto in duplice copia e assume la forma prevista dall’art. 1813 del Codice Civile, ossia quella del mutuo.

Non vi è obbligo di autenticazione notarile né di registrazione. Il contratto deve comunque contenere i requisiti minimi di validità rappresentati da:

  • dati anagrafici delle parti, completi e corretti
  • importo prestato (che deve essere scritto in maniera chiara e inequivocabile)
  • precise modalità di restituzione della somma
  • tasso di interesse (se previsto)
  • dicitura esplicita di “contratto di mutuo ex art. 1813 C.C.”
  • data certa e firme autografe.

Il prestito può essere personale o finalizzato. Sottoscrivendo un finanziamento personale il beneficiario può utilizzare la somma ottenuta a sua discrezione mentre se il prestito è finalizzato, il denaro è destinato a uno scopo specifico. In questo caso, il diverso utilizzo della somma comporta la risoluzione del contratto.

In caso di insolvenza il contratto prestito può essere fatto valere in tribunale. In ogni caso a maggior tutela è possibile richiedere la sottoscrizione di cambiali che rappresentano un titolo esecutivo. In caso di somme particolarmente importanti è possibile anche prevedere a garanzia del rimborso un’ipoteca immobiliare o una fidejussione.

Social lending e prestiti tra privati con cambiali 2016

Troviamo poi il prestito tra privati con cambiali. Questa è senza dubbio una soluzione molto sicura per il soggetto che presta il denaro poiché le cambiali presentano molti vantaggi essendo semplici da utilizzare, flessibili (consentono di decidere gli importi da restituire e le date) e soprattutto consentono di procedere all’immediato pignoramento dei beni.

Perché la cambiale sia valida è necessario che vi sia applicata sul retro una marca da bollo. La marca da bollo rappresenta uno degli elementi fondamentali della cambiale ed è necessaria per renderlo esecutivo. La sua mancanza comporta la nullità del titolo.

Per quanto riguarda il social lending, in Italia esistono diverse piattaforme online che consentono l’incontro tra soggetti prestatori e richiedenti. Queste società garantiscono sicurezza e privacy, e allo stesso tempo consentono alle parti di concordare l’importo concesso, la rata, i tempi di restituzione e il tasso di interesse applicato.

Il servizio viene erogato online e le piattaforme sono soggette alla vigilanza della Banca d’Italia. Viene inoltre effettuato un controllo sull’affidabilità delle parti.

Piattaforme online per i prestiti tra privati

Online sono disponibili principalmente due piattaforme per questa tipologia di prestiti fra privati:

Smartika

Tra i fondatori di Smartika ci sono nomi importanti nel panorama bancario italiano (ad esempio l’Amministratore Delegato di Smartika è Maurizio Sella ex presidente dell’Abi e banchiere di lungo corso).  Smartika non ha il controllo dei soldi che versate all'interno del conto. Essi sono depositati presso un soggetto terzo, analogamente a quello che accade ai fondi di investimento.

Una delle principali funzioni di Smartika è che fraziona l’importo in circa 80 lotti ognuno dei quali è assegnato ad un richiedente diverso.
In questo modo, se un debitore diventasse insolvente e non ti ripagasse il credito, il suo ‘peso’ all’interno dell’operazione complessiva sarebbe comunque limitata.

Una volta definito il tasso al quale si vuole prestare, basterà lascierà i tuoi soldi sul conto in attesa che si facciano avanti dei debitori interessati a ricevere denaro a quel tasso. A quel punto partirà effettivamente l’operazione di prestito.

Come funziona il social lending Smartika?

Una volta aperto un account su Smartika non devi fare altro che versare il denaro che intendi investire su un conto apposito. Poi sceglierai il tasso di interesse e la classe di debitori a cui vuoi prestare i tuoi soldi. Questi ultimi, in particolare, sono classificati sulla base di un giudizio di affidabilità del merito creditizio.

Prestiamoaci

Prestiamoci è la piattaforma attraverso la quale la società Agata Spa eroga il proprio servizio di social lending. Grazie allo studio dei competitor prestiamoci ha migliorato la propria piattaforma con una serie di strumenti che consentono di fare scelte più “personalizzate” rispetto ad altre piattaforme analoghe.

News Prestiti Personali Online 2016

Piccoli prestiti veloci 5 mila euro: requisiti e tassi L’instabilità economica degli ultimi anni ha fatto sì che la domanda di piccoli prestiti veloci 5 mila euro aumentasse notevolmente soprattutto per le categorie di lavoratori precari che difficilmente riescono ad affrontare spese impreviste. Piccoli prestiti veloci e facili: gli importi I piccoli prestiti veloci 5 mila euro diventano indispensabili in caso di piccole richieste di liquidità utili...
Prestiti quota cedibile: ecco cosa devi sapere Discutere di prestiti quota cedibile significa chiamare in causa i prestiti contro cessione del quinto della pensione, prestazioni economiche molto vantaggiose riservate ai titolari di un trattamento pensionistico diverso dalla pensione sociale, dalla pensione d’invalidità, dai trattamenti erogati mensilmente per l’assistenza a pensionati invalidi. Prestiti contro cessione del quinto della pensio...
Prestiti personali IBL Banca: perché sceglierli La richiesta di prestiti personali è cresciuta molto negli ultimi anni, in quanto la crisi ha reso necessario l’accesso al credito in maniera veloce e sicura. Alla luce di questa situazione è utile approfondire le caratteristiche di diversi prodotti, come per esempio i prestiti personali IBL Banca. Prestiti personali IBL: ecco cosa sapere prima di richiederli Prima di richiedere i prestiti perso...
Prestiti personali più vantaggiosi: come riconoscerli Prestiti personali più convenienti: gli elementi da analizzare Come ottenere i prestiti personali più vantaggiosi? I prestiti personali rappresentano un’alternativa di finanziamento appetibile soprattutto in alcuni casi, ossia quando si avverte la necessità di liquidità per affrontare spese improvvise e non molto ingenti. L’offerta è andata arricchendosi nel corso degli ultimi anni e il panorama ...
Prestito personale Poste Italiane per stranieri: come richiederlo Il prestito personale Poste Italiane per stranieri è una formula di accesso al credito che consente di richiedere denaro anche se non si ha la cittadinanza italiana. Prestito BancoPosta online: come funziona? Quando si parla di prestito personale Poste Italiane per stranieri si inquadra prima di tutto il prodotto prestito BancoPosta online, una formula di finanziameno personale che consente di a...

 

Maggiori informazioni qui:
Ti è piaciuto l'articolo? Sei rimasto soddisfatto? Aiutaci a far crescere il portale clicca qui: